PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE IMPIANTI TECNOLOGICI
       

PROJECT MANAGEMENT

studi di fattibilità

progettazione

certificazione DM 37/08 e L.818/84

realizzazione e messa in servizio

verifiche e collaudi strumentali

gestione e manutenzione impianti

 

NEWS 01.10.2009

 

Testo Unico: le principali novità introdotte dal decreto correttivo

 

a) introduzione di un sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi in settori a particolare rischio infortunistico in modo che in essi possano operare unicamente aziende o lavoratori autonomi rispettosi delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Tale sistema, in vista della sua estensione in altri ambiti, inizierà ad operare nel settore edile per mezzo della istituzione di una "patente", strumento che utilizzerà un criterio certo e semplice per la verifica della idoneità tecnico-professionale delle imprese o dei lavoratori autonomi edili, la quale verrà valutata tenendo conto di elementi quali la effettuazione delle attività di formazione e la assenza di sanzioni da parte degli organi di vigilanza

b) superamento di un approccio meramente formalistico e burocratico al tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro prestando maggiore attenzione ai profili sostanziali. Ad esempio, il correttivo ribadisce la assoluta e inderogabile necessità per ogni impresa di valutare tutti i rischi per la salute e sicurezza dei propri lavoratori ma, al contempo, semplifica la procedura per dare prova della data del medesimo documento.

c) integrazione tra le attività del Servizio Sanitario Nazionale e dell’INAIL finalizzate all’assistenza ed alla riabilitazione dei lavoratori vittime di infortuni, in modo da garantirne il migliore e più rapido recupero dell’integrità psicofisica e della capacità lavorativa

d) rivisitazione del potere di sospensione dell’impresa, in modo da perfezionare tale importante procedura rendendo maggiormente certi sia i requisiti che ne legittimano la adozione che i casi nei quali la sospensione possa essere imposta. Ad esempio, per evitare che la applicazione della norma produca risultati abnormi e vessatorie nelle microimprese, in coerenza con quanto esposto nella Direttiva del Ministro Sacconi del 18 settembre 2008, viene chiarito che ove l’impresa occupi un solo lavoratore si applicano le sole sanzioni “ordinarie”, senza obbligo di chiusura.

e) definizione di un corpo normativo coerente anche con la realtà e le caratteristiche delle piccole e medie imprese e con le peculiarità delle forme di lavoro atipico e temporaneo; a queste ultime viene attribuita in concreto una particolare tutela, che parte dall’obbligo del datore di lavoro di riservare una attenzione specifica a tali lavoratori in sede di valutazione del rischio, con ogni conseguenza in termini di maggiore informazione e formazione nei loro confronti.

f) valorizzazione del ruolo degli enti bilaterali quali strumenti di ausilio alle imprese e ai lavoratori per il corretto adempimento degli obblighi in materia di salute e sicurezza sul lavoro e per l’innalzamento dei livelli di tutela negli ambienti di lavoro. In particolare, il correttivo stabilisce che nel settore edile, caratterizzato da alti indici infortunistici, la formazione dei preposti in materia di salute e sicurezza vada favorita anche programmandola e realizzandola presso gli enti bilaterali o le casse edili e non solo nelle imprese.

g) miglioramento della efficacia dell’apparato sanzionatorio, con l’obiettivo di assicurare una migliore corrispondenza tra infrazioni e sanzioni. A tale scopo si tiene conto dei compiti effettivamente svolti da ciascun attore della sicurezza, favorendo l’utilizzo di procedure di estinzione dei reati e degli illeciti amministrativi mediante regolarizzazione da parte del soggetto inadempiente. Così la “prescrizione obbligatoria”, che permette di mettere in sicurezza gli ambienti di lavoro, viene estesa ai reati puniti con la sola ammenda e un analogo istituto viene introdotto per le violazioni punite con sanzione pecuniaria amministrativa, con la chiara finalità, palesata nella legge delega, di puntare alla effettività della reazione punitiva, mediante ripristino delle condizioni di legalità. Al contempo, si riserva la sanzione penale ai soli casi di violazione delle disposizioni sostanziali e non di quelle unicamente formali.

STRUTTURA AZIENDALE

wintec power & automation
Progettazione e realizzazione di impianti elettrici per l'edilizia civile, terziario ed industriale. Quadri elettrici di distribuzione in media e bassa tensione

Cabine di trasformazione MT/bt. Impianti elettrici in ambienti particolari (a maggior rischio in caso di incendio, con pericolo di esplosione, medici e luoghi conduttori ristretti). Impianti di automazione per l'attività industriale (building automation) e per gli ambienti domestici o similari (domotica).

wintec energy
Progettazione e studi di fattibilità sulla realizzazione di impianti tecnologici con impiego di energie rinnovabili. Impianti fotovoltaici (Progettazione, realizzazione, verifiche strumentali, irraggiamento, richiesta incentivi GSE). Impianti eolici e minieolici. Solare termico (Progettazione, realizzazione, richiesta incentivi). Impianti termici alimentati con combustibili naturali (biomasse). Gestione remota.

wintec lan
Progettazione e realizzazione di impianti trasmissione dati wider e wireless, in fibra ottica e sistema tradizionale. Realizzazione di armadi dati (cablaggio strutturato). Verifica e collaudo strumentale su impianti trasmissione dati esistenti e di nuova realizzazione. Gruppi statici di continuità. Apparati attivi.

wintec clima
Progettazione e realizzazione di impianti per la climatizzazione degli edifici ad uso domestico, terziario e industriale. Centrali termiche con combustibile solido, liquido e gassoso. Prevenzione incendi e sistemi di sicurezza attiva (impianti rivelazione incendi, estintori e sistemi per lo spegnimento automatico) e passiva (elementi strutturali per la compartimentazione e porte). Certificazione energetiche. Verifiche e manutenzioni periodiche su impianti termici.

wintec h&s
Fornitura, assistenza e programmazione di postazioni Server e client per la piccola, media e grande azienda. Programmazione di circuiti privati virtuali per la condivisione di macchine, applicativi e dati. Firewall hardware e stand alone. Programmazione di centrali telefoniche semplici e complesse. Progettazione e programmazione di sistemi VOIP di comunicazione monosede o multiusede con utenze esistenti o nuove utenze PSTN, ISDN o VOIP.

SICUREZZA NEGLI EDIFICI

impianti di sicurezza antincendio

estintori e sistemi di spegnimento automatico

impianti antintrusione

controllo accessi

videosorveglianza e TVCC

teleallarmi

 

IMPIANTISTICA

impianti elettrici civili e industriali

impianti meccanici e termoidraulici

impianti automazione (building automation)

illuminazione pubblica e stradale

cabine di trasformazione MT/bt

dototica civile

 

ENERGIE RINNOVABILI

fotovoltaico

solare termico

biomassa

eolico e minieolico

pratiche e richieste incentivi

studi di fattibilità

 

TELECOMUNICAZIONI E DATI

cablaggio strutturato

fibra ottica

impianti telefonici

vendita e assistenza PC

server e client S.O. Windows e Linux

firewall hardware e stand alone

 

OPERE MURARIE E PROVVISIONALI

opere edili e strutturali

sistemi fonoassorbenti

pavimenti flottanti

pareti in cartongesso

opere provvisionali

cantierizzazioni

 

partner:

 

 

CHI SIAMO

Francesco Tozzi - presidente

Per. Ind. Alessio Ballerini - direttore tecnico

Massimo Tozzi - Responsabile produzione cantiere

 

SEZIONE DOWNLOAD (in costruzione)

D. L.vo n.81/2008 (sicurezza nei luoghi di lavoro)

D. M. n.37/2008 (riordino delle disposizione attività di installazione impianti)

D.M. del 16/02/82 (attività soggette al controllo dei VV.F.)

D. L.vo n.462/2001 (verifica messa a terra, scariche atmosferiche e Luoghi pericolosi)

 

 

STRUMENTI E UTILITA'

 

DICHIARAZIONI DI CONF.

download software

(produttore: Gewiss)

 

TABELLE DI CONVERSIONE

Vai al sito

LINK

 

TUTTONORMEL

www.tne.it

editoriali

 

Collegio dei Periti Industriali di Firenze

 
 

SICURWEB

www.sicurweb.it

sicurezza lavoro

 

GSE

www.gse.it

 

 

VIGILI DEL FUOCO

www.vigilfuoco.it

 

 

NORME CEI UNI

www.ceiuni.it

 

 

ELEKTRO

www.elektro.it

 

Il Titolare di una azienda e il suo management devono avere un dialogo speciale con il proprio Commercialista, fatto di esperienza e serietà, che sempre produca la soluzione ottimale per l'azienda.Chi gestisce un'impresa sa quanto sia importante rivolgersi a Consulenti in grado di offrire risposte qualificate, sicure, innovative, e sempre all'avanguardia.

 

 
     
 
 

WINTEC Srl - Sede Legale: Via G. del Pian dei Carpini, 95/6 - 50127 FIRENZE (Italy) - Sede Operativa: Via Maleloggia, 40 - 50013 CAMPI BISENZIO (FI)

Telefono: (+39) 055.89.99.018 - Fax: (+39) 055.39.09.950 - Partita IVA e Codice Fiscale 06003550487- email: info@pec.wintecsrl.it - http:\\www.wintecsrl.it

Copyright 2009 WINTEC Srl.